Comunicazioni, appelli, modulistica 

 

 

 

  torna  all'archivio

 

dicembre 2005

Professionali: cronaca di una morte annunciata. dalla Gilda degli Insegnanti, 23/12/2005.

Quelli che . . . non volevano la Gildadal coordinatore della Gilda di Bologna, C. Braga, 23/12/2005.

Brevi dal MIUR. Passaggi di ruolo: difesi i diritti dei precari.  a cura di Franco Capacchione, dalla Gilda degli Insegnanti, 23/12/2005.

Con la riforma Moratti: meno ore per l'Educazione Fisica nella Secondaria di 1 grado. Comunicato n. 41 della Capdi, 18/12/2005.

Corsi perfezionamento graduatorie permanenti. Il TAR della Campania accoglie il ricorso patrocinato dal SAB ai fini del riesame della valutazione a tre punti invece di due, dei corsi di perfezionamento universitari nella valutazione dei titoli nelle graduatorie permanenti dei docenti precari, sospendendo la precedente valutazione a due punti. Comunicato sindacale del Prof. Francesco Sola, Segretario Generale SAB ( Gilda-Unams ) 17/12/2005.

Convocazione della Gilda degli Insegnanti. dal Coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti A. Ameli, 13 dicembre 2005.

La sentenza Tribunale del Lavoro di Bologna che ha dato ragione alla Gilda nel ricorso per il pagamento della IIS non riconosciuta. dal Coordinatore della Gilda degli insegnanti di Bologna, C. Braga, 7/12/2005.

Nota Gilda-Unams 7 dicembre 2005. dalla Gilda degli Insegnanti, 7 dicembre 2005.

Brevi dal MIUR. Tirocinio SSIS. Servizio e biennio SSIS. Abilitazioni specifiche e non. Abilitazioni e docenti in piccole isole o comuni di montagna. Abilitazioni e docenti all'estero. SSIS, corsi abilitanti e diritto allo studio. IDEI, CO. CO. CO. e contratti a progetto. di F. Capacchione, dalla Gilda degli Insegnanti, 6/12/2005.

Comunicato stampa. da MIIP, AIP, APDM, 6/12/2005.

Appello dei docenti di seconda lingua. dalla Gilda degli Insegnanti, 3 dicembre 2005.

 

I comunicati del mese di novembre 2005



torna su

Nota sui file pdf

I file in formato PDF si leggono con un programma freeware molto diffuso, denominato Acrobat Reader. Può capitare che con un semplice click del mouse i documenti in formato pdf non si aprano. In questo caso, conviene salvarli su disco e aprirli successivamente - per ottenere questo, fare click con il tasto destro sul link desiderato, quindi scegliere "Salva oggetto con nome...", salvare il file nella cartella desiderata in modo da poterlo facilmente ritrovare.