PAS in Gazzetta Ufficiale. Tutti i titoli di accesso

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto di attivazione dei percorsi abilitanti speciali. Pubblichiamo l’elenco di tutti i titoli di studio previsti dalla normativa per la partecipazione ai corsi per la scuola secondaria di I e II grado, aggiornato e completo di tutte le condizioni di ammissione degli stessi (piani di studio, crediti universitari etc.). A cura di Raffaele Manzoni.

 Notizie della scuola 31.7.2013

╚ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 60 del 30 luglio 2013 il decreto 25 luglio 2013, di attivazione di corsi speciali per il conseguimento  dell'abilitazione   all'insegnamento per la scuola secondaria di I e di II grado, a favore dei docenti precari non abilitati (ivi compresi gli insegnanti tecnico-pratici) che hanno maturato, a decorrere dall'anno scolastico 1999/2000 e fino  all’anno scolastico 2011/2012 incluso, almeno tre anni di servizio in scuole statali, paritarie, ovvero nei centri di formazione professionale.

La domanda va presentata per una sola Regione e per una sola tipologia di posto o classe di concorso di concorso, esclusivamente utilizzando la procedura informatica Polis, entro il 29 agosto.

Leggi il servizio redazionale a cura di Raffaele Manzoni, con tutte le indicazioni utili.

 

Speciale Titoli di studio per la partecipazione ai PAS

Per partecipare ai TFA speciali per la scuola secondaria di primo e di secondo grado occorre essere in possesso, oltre che del servizio di insegnamento, di uno dei titoli di studio previsti dalla normativa vigente all’epoca in cui il servizio Ŕ stato prestato.   ╚ necessario, pertanto, riferirsi ai decreti del Miur che, nel corso degli anni,  hanno stabilito le  corrispondenze tra titoli di studio e gli insegnamenti ricondotti nelle classi di concorso.

Tali corrispondenze hanno, spesso, posto delle condizioni ai titoli di studio in riferimento all’anno accademico di conseguimento, ovvero al piano di studi seguito, ovvero per il congiunto possesso di altri titoli di studio o titoli professionali. Per agevolare la ricerca abbiamo predisposto un elenco di tutti i titoli previsti dai vari ordinamenti collocando tutte le condizioni in una maniera organica senza la necessitÓ di dover di volta in volta percorrere i diversi ordinamenti attraverso la visione proposta dal Miur sul proprio sito internet.

Scarica lo speciale a cura di Raffaele Manzoni.