Rinnovo RSU: una precisazione
del Dipartimento funzione pubblica

da Tuttoscuola, 8 settembre 2009

Un secco comunicato del Dipartimento funzione pubblica polemizza con la Flc Cgil (indicata con la precedente denominazione di Cgil scuola) sull'ipotesi del rinvio delle elezioni RSU.

Il comunicato sostiene che "non risponde al vero la ‘notizia' data dalla CGIL Scuola sulla presunta volontÓ del Ministro Brunetta di rinviare a tempo indeterminato il rinnovo delle RSU. E' vero invece che lo scorso 18 maggio il Ministro ha chiesto all'ARAN di aprire un tavolo con le organizzazioni sindacali per individuare le modalitÓ applicative del decreto delegato della Legge 15/2009 sui nuovi assetti contrattuali e delle elezioni delle RSU. A tale lettera
(consultabile sui siti <http://www.aranagenzia.it/> www.aranagenzia.it e www.innovazionepa.it) il Presidente dell'ARAN ha risposto che il tavolo non ha raggiunto un accordo totale ma che - con la sola eccezione della CGIL - tutte le organizzazioni sindacali concordano in un rinvio delle RSU. In base a tale considerazioni sarÓ di conseguenza adottata una specifica norma nel decreto delegato".

Da notare che nel sito della Flc-Cgil non c'Ŕ traccia della "notizia" di cui parla il comunicato del Dipartimento funzione pubblica, e che la procedura per le elezioni, giÓ definita in sede ARAN con apposito Protocollo, dovrebbe scattare il prossimo 12 ottobre per procedere celermente nelle settimane successive. A meno che venga bloccata dalla "specifica norma", da inserire nel decreto delegato della legge 15/2009, cui accenna il comunicato del Dipartimento. Una smentita che non smentisce?