Contributi alle scuole paritarie dell'infanzia
in ragione del numero di sezioni
NovitÓ nei criteri di attribuzione delle risorse alle paritarie

da Tuttoscuola, 13 luglio 2009

L'Anci ricorda dal proprio sito la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 155 del 7 luglio 2009 del testo del decreto del 18 marzo 2009 relativo a "Criteri e parametri per l'assegnazione dei contributi alle scuole paritarie per l'anno scolastico 2008/2009" (decreto n. 34), che introduce un diverso modo di attribuire risorse alle scuole paritarie, ivi comprese le scuole dell'infanzia dei Comuni.

La novitÓ risiede - nota l'associazione di via dei Prefetti - nell'articolo 5, che "suddivide in due le risorse disponibili a livello regionale: un 20% come contributo fisso tra tutte le scuole e un 80% tra tutte le sezioni che abbiano almeno 15 alunni".

L'associazione dei Comuni commenta "che avranno maggior introito le scuole con un numero di sezioni molto elevato e pertanto la somma assegnata per sezione potrÓ differire da regione a regione". All'articolo 8, conclude la nota dell'Anci, Ŕ infine previsto un ulteriore contributo annuale in ragione della effettiva frequenza di studenti disabili.