Il fascicolo del dipendente Ŕ riservato,

solo copie autorizzate.

Garante Privacy, Newsletter 11-17 ottobre 2004

 

dalla Gilda di Foggia, 14/11/2004

 

I datori di lavoro pubblici e privati devono trattare e conservare i dati dei loro dipendenti nel rispetto del diritto alla protezione dei dati, adottando anche, a pena di sanzioni civili e penali, ogni idonea misura di sicurezza per prevenire eventi lesivi della privacy. A maggior ragione se tra le informazioni raccolte compaiono dati sensibili riferiti ad un minore. Lo ha precisato il Garante della Privacy con la newsletter 11-17 ottobre 2004, accogliendo il ricorso di una dipendente di una societÓ che lamentava una grave violazione della propria riservatezza personale e familiare.

 

  Newsletter Garante Privacy 11-17 ottobre 2004

  La sentenza del TAR della Basilicata.