8 miliardi per l'istruzione,
polemica tra Monti e gli altri partiti

da Tuttoscuola, 12.2.2013

"Intendo destinare all'istruzione la cifra di otto miliardi di euro nella prossima legislatura. Un investimento, non un costo". Lo ha annunciato il presidente del consiglio Mario Monti incontrando l'associazionismo femminile.

"In Finlandia gli insegnanti sono ai vertici dell'organizzazione sociale. Chi lavora direttamente sui giovani deve essere ritenuto come componente indispensabile nella societÓ", ha continuato il premier uscente.

Questa promessa suona per˛ come elettorale agli esponenti degli altri partiti, in particolare a Francesca Puglisi (Pd), Nichi Vendola (Sel) ed Elena Centemero. Seguite il botta e risposta nel nostro speciale Con Tuttoscuola verso il voto.