'Tenete a casa i vostri figli durante le prove Invalsi'

La richiesta alle famiglie viene da alcuni docenti della Rete delle scuole fiorentine

da Tuttoscuola, 12.4.2013

“Tenete a casa i figli nei giorni in cui a scuola ci saranno i test Invalsi, oppure mandateli a scuola dicendo loro di non sostenerli”. Questa la forma di protesta contro le prove di valutazione (che il prossimo mese, in date diverse, riguarderanno svariate classi nelle scuole di ogni ordine e grado) suggerita stamani alle famiglie, nel corso di una conferenza stampa al liceo classico Michelangiolo di Firenze, dalla Rete delle scuole fiorentine.

“Questi quiz, giÓ dai prossimi anni, potrebbero sostituire la terza prova della maturitÓ - ha spiegato Nino Moscato, docente di storia e filosofia del liceo e componente della rsu - C'Ŕ una strategia per cui questo metodo di valutazione dovrebbe diventare perno di tutto il sistema; ci˛ porterebbe ad monitoraggio sulle scuole di tipo invasivo. Per queste ragioni quest'anno bloccare i test Invalsi Ŕ particolarmente importante. Serve un'iniziativa per fermare la strategia che mira a far diventare la scuola un addestramento sulla base di un indicatore e i docenti degli impiegati”. Lunedý prossimo alle 16, Ŕ stato annunciato, ci sarÓ un'assemblea sul tema all'istituto tecnico Da Vinci con genitori e studenti per organizzare la mobilitazione anti Invalsi.