TFA speciali: requisiti ufficiali online.
Data inizio 2013, test e punteggi non ancora

TFA speciali: requisiti ufficiali online Il ministro dell’Istruzione dell’UniversitÓ e della Ricerca prova a fare chiarezza i merito al Tirocinio Formativo Attivo. Si contano i 3 anni di servizio

Lorenzo Pascucci webmasterpoint, 12.4.2013

A grandi passi verso il TFA (Tirocinio Formativo Attivo) per i docenti precari non abilitati e in servizio da almeno 3 anni nelle scuole statali, paritarie ovvero nei centri di formazione professionale. Gli anni accademici di istituzione e attivazione dei percorsi formativi abilitanti speciali sono tre: 2012-13, 2013-14 e 2014-15. Stando alle disposizioni contenute nel decreto firmato da Francesco Profumo, ministro dell’Istruzione dell’UniversitÓ e della Ricerca, Ŕ necessario optare per una sola classe di concorso, fermo restando il diritto a conseguire ulteriori abilitazioni nei percorsi di tirocinio ordinari.

Internet sarÓ centrale. La domanda di partecipazione dovrÓ essere inoltrata agli Uffici Scolastici Regionali tramite apposita istanza online. PossibilitÓ anche per la scuola dell’infanzia e la scuola primaria. Hanno diritto a prendere parte gli aspiranti insegnanti in possesso dei titoli di studio conseguiti al termine dei corsi triennali e quinquennali sperimentali di scuola magistrale e dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale, iniziati entro l’anno scolastico 1997-98 o comunque conseguiti entro il 2001-02 e con tre anni di servizio specifico alle spalle.

I titoli di abilitazione, come precisa il Ministero, consentono l’inserimento nella seconda fascia delle graduatorie di istituto e costituiscono requisito di ammissione ai futuri concorsi per titoli e per esami e consentono l’assunzione con contratto a tempo indeterminato nelle scuole paritarie. Nel TFA sono previsti una prova nazionale con cui verificare le capacitÓ logiche, di sintesi e linguistiche dei candidati, il percorso universitario che consiste in insegnamenti in aula per un totale di 41 crediti formativi e la prova finale con cui accertare il grado di preparazione.