La ministra preoccupata per i precari

di P.A. La Tecnica della Scuola 24.8.2013

"Sono preoccupata per i precari": cos la ministra Carrozza dopo il tentativo di una precaria di darsi fuoco davanti a Montecitorio durante un sit-in. “Il nostro Governo di servizio”

Ha poi aggiunto ai microfoni di Sky24: " una particolare categoria che sta soffrendo e il mondo della scuola ha bisogno di attenzione". Ma la sua preoccupazione dovuta anche a “questa contrapposizione, per la vita che conducono i precari i quali lavorano e non hanno mai certezza del futuro: il nostro ruolo dargliela''. ''Stamane - ha proseguito Carrozza - sono andata a incontrare i precari e le donne, una categoria a parte che soffre dei particolari provvedimenti sulla propria pelle. Il mondo della La scuola - ha quindi osservato Carrozza - ha bisogno di attenzione e per questo stiamo pensando ad un provvedimento specifico''.
Riferendosi poi al Governo di cui fa parte ha segnalato che ''Questo un governo di servizio ed importante andare avanti, stiamo lavorando da pochi mesi e abbiamo ancora molte emergenze e aspetti importanti da affrontare''.
Oltra a dirsi molto preoccupata per la situazione dei precari dell'istruzione e ad avere annunciato un prossimo ''provvedimento per la scuola'', la ministra ha riferito che l'alta tensione politica interna alla maggioranza ''non c' stata oggi in consiglio dei ministri: abbiamo discusso dei provvedimenti e anche di Siria, sulla cui situazione ci ha informati il ministro Bonino. Siamo presi - ha ribadito Carrozza - dall'azione di governo, che un governo di servizio''.
In tale quadro, la ministra Carrozza ha sottolineato di essere ''personalmente impegnata nell'avvio dell'anno scolastico. Vado avanti, discuto con i miei colleghi di tutte le questioni: si tratta di rilanciare scuola, ricerca e universit. Servono investimenti, serve invertire la rotta, questo il mio lavoro''.