Assunzioni Ata 2013: non ci saranno
per amministrativi, tecnici e Dsga!

di A.G. La Tecnica della Scuola 1.8.2013

Le prime due categoria rimaste a bocca asciutta a causa dell’irrisolta questione sugli inidonei. Per i Direttori dei servizi generali ed amministrativi pesano le troppe sovrannumerarietÓ. Dei 5.336 posti che andranno al ruolo ben 5.166 sono collaboratori scolastici.

Colpo di scena, sarebbe il caso di dire: le 5.336 nomine in ruolo accordate dal ministero delle Finanze, relative all’anno scolastico 2012/2013, non comporteranno assunzioni per assistenti amministrativi e tecnici. L’ancora irrisolta questione su inidonei e insegnanti ha quindi lasciato chiusa la porta a queste due categorie professionale. Sulle quali rimane in vita, evidentemente, pi¨ di una possibilitÓ che possano diventare quelle dei docenti considerati dall’amministrazione non pi¨ collocabili tra le fila dei docenti.

Porte sbarrate anche per i Direttori dei servizi generali ed amministrativi: a seguito del dimensionamento scolastico risultano, infatti, ad oggi diverse sovrannumerarietÓ provinciali.

Nel corso dell’incontro svolto il 1░ agosto al ministero dell’Istruzione, i funzionari hanno comunicato questa ripartizione dei 5.336 posti di unitÓ di personale Ata (con effetto giuridico della nomina collocato al 1░ settembre 2012): collaboratori scolastici 5.166, guardarobieri 59, cuochi 54, addetti alle aziende agrarie 47, infermieri 10.

L’emanazione del decreto sulle 5.336 immissioni in ruolo Ŕ prevista per venerdý 2 agosto.