La religione cattolica nel secondo ciclo

di L.L. La Tecnica della Scuola, 31.10.2012

Trasmesse dal Miur le indicazioni contenute nell’intesa sottoscritta con la CEI

Con la Nota prot.n. 7029 del 29 ottobre 2012 il Miur ha dato notizia della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 242 del 16 ottobre 2012 del DPR 20 agosto 2012, n. 176, recante "Esecuzione dell'intesa sulle indicazioni didattiche per l'insegnamento della religione cattolica nelle scuole del secondo ciclo di istruzione e nei percorsi di istruzione e formazione professionale firmata il 28 giugno 2012 tra il Ministro dell'istruzione, dell'universitÓ e della ricerca e il Presidente della Conferenza episcopale italiana".

Le indicazioni per l'insegnamento della religione cattolica, distintamente formulate per i licei, per gli istituti tecnici, per gli istituti professionali e per i percorsi di istruzione e formazione professionale, sono applicabili fin dal corrente anno scolastico nelle classi prime di ciascun corso di studi, compatibilmente con la programmazione giÓ effettuata e con i contenuti dei libri di testo attualmente in adozione.

In ogni caso dovranno essere adottate in via definitiva a decorrere dalle classi prime nel prossimo anno scolastico 2013-14, per andare progressivamente a regime negli anni scolastici successivi.