Buona partenza dei test
di italiano per stranieri

da Tuttoscuola, 17.1.2011

Oggi stato il primo giorno dei test di italiano per stranieri che chiedono il rilascio della carta di soggiorno. A dare inizio agli accertamenti per verificare la padronanza della lingua italiana a livello A2 sono state Firenze ed Asti. Nei prossimi giorni seguiranno via via altre province, secondo i calendari stabiliti dalle Prefetture.

A Firenze, come riferisce l’agenzia Ansa, sono stati tutti promossi tranne uno al test sulla conoscenza dell'italiano. A comunicarlo stata la Prefettura dei Firenze, che ha dato il via libera alla prova che si svolge presso i CTP (Centri Territoriali permanenti per l’istruzione degli adulti).

A superare l'esame, ha spiegato la Prefettura fiorentina, sono stati 16 dei 17 partecipanti. Da domani i risultati saranno pubblicati sul sito dedicato ai test di italiano realizzato dal Ministero dell'Interno.

All'uscita, dopo l'iniziale tensione, la maggior parte dei partecipanti si era detta soddisfatta. ''Devi parlare italiano se no come fai a lavorare, a comunicare, a vivere. Come si fa a cercare lavoro se non si sa la lingua?”, aveva sottolineato al Tg3 della Toscana un immigrato tunisino, in Italia dal 1993.

Un’operaia albanese ha dichiarato: “Le prove? Un po' complicate, ma va bene”; anche una mamma senegalese che si presentata in classe con il bimbo di quattro mesi era soddisfatta: “Tutto bene, sono contenta”.