UniversitÓ: martedý
il voto finale

a Tuttoscuola, 25.11.2010

Slitta a martedý 30 il completamento dell’esame del disegno di legge di riforma dell’universitÓ. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo della Camera. Di conseguenza sono state sconvocate le sedute di oggi pomeriggio e quella in notturna. La votazione finale Ŕ prevista per la sera di martedý, alla fine dell’esame degli articoli.

Sulla decisione non c'Ŕ stata l’unanimitÓ dei gruppi. Marco Reguzzoni, capogruppo dei deputati della Lega, ha detto che il suo partito era contrario al rinvio,  ma che poi Fini ha preso la sua decisione. “Ma ultimamente noi siamo sempre messi in minoranza”, ha aggiunto.

Molti i commenti che dalle vicende della riforma universitaria traggono lo spunto per considerazioni politiche di carattere pi¨ generale. Fabrizio Cicchitto (Pdl) critica la “grottesca” decisione di Pierluigi Bersani, segretario Pd, e Antonio Di Pietro, leader dell’Idv, di salire sui tetti per dare solidarietÓ a una ristretta minoranza di studenti, alcuni dei quali responsabili di violenze. In questo modo, dice il dirigente Pdl (riportiamo l’AUDIO), diventa problematica la loro ricerca di alleanza con l’Udc.

Pesantemente critica la dichiarazione di Di Pietro (di cui pure forniamo l’AUDIO), che considera “tecnicamente non possibile”  l’approvazione della legge di riforma perchÚ “non si sa dove si prendono i soldi” e la paragona a un “falso in bilancio”: un’opinione peraltro diametralmente opposta a quella di Rosy Bindi (Pd), da noi precedentemente riportata.