Tfs subito!
Nuova procedura semplificata
liquidazione buonuscita

di L.L. La Tecnica della Scuola, 4.1.2010

Procedure pi¨ semplici per le amministrazioni iscritte all’Inpdap per la liquidazione dei trattamenti di fine servizio.

Nell’ambito del processo di semplificazione delle procedure amministrative l’Istituto pensionistico ha, infatti, elaborato un’unica procedura di certificazione e comunicazione da parte delle amministrazioni, valida sia ai fini pensionistici sia per i trattamenti di fine servizio, riducendo in tal modo gli adempimenti a carico di queste ultime e permettendo, nel contempo, l’accelerazione delle operazioni di acquisizione, liquidazione epagamento delle prestazioni.

Il nuovo servizio di erogazione si chiama “Tfs subito” ed Ŕ stato illustrato dall’Inpdap con la circolare n. 26 del 29 dicembre 2009.

Si tratta di una procedura che, attraverso il modello PA04, si articola in tre fasi: le amministrazioni dovranno trasmettere i dati anagrafici, giuridici ed economici utili a liquidare sia la prestazione pensionistica sia quella di fine servizio, utilizzando il software fornito dall’Inpdap; i dati verranno poi acquisiti dall’Istituto, dopodichŔ si procederÓ alla liquidazione delle prestazioni.

Le amministrazioni, quindi, dovranno trasmettere all’Inpdap,almeno tre mesi prima della data della risoluzione del rapporto di lavoro e utilizzando il modello PA04, tutte le informazioni necessarie alla liquidazione del trattamento di fine servizio del personale collocato a riposo a decorrere dal 1░ marzo 2010, contestualmente ai dati relativi al trattamento pensionistico.

I quadri del modello PA04, che dovranno essere compilati ai fini del Tfs, sono i seguenti:

• Quadro 2, nel quale andranno indicati eventuali periodi riconosciuti utili ai fini del trattamento di fine servizio, come, ad esempio, il periodo di servizio militare di leva;

• Quadro 3, nel quale vanno indicati i servizi e periodi riscattati;

•   Quadro 4, nel quale dovranno essere segnalati i periodi di servizio e loro caratteristiche. 

Per quanto concerne, infine, il foglio relativo alle retribuzioni, in esso andranno indicate esclusivamente le voci retributive utili ai fini di tale prestazione.
 

Circolare n. 26 del 29.12.2009.