Scuola: Bastico, “Giustificazioni Gelmini
inconsistenti e irragionevoli”

DICHIARAZIONE DI MARIANGELA BASTICO,
RESPONSABILE SCUOLA DEL PD.

27.5.2009

“Auspico che siano solo dichiarazioni estemporanee quelle rilasciate alla stampa dal ministro Gelmini che pur di evitare di rispondere alla mia domanda evoca ‘le solite montature della sinistra’, finendo, a corto di argomenti, per trincerarsi tristemente dietro parole vuote sull’integrazione contraddette dai fatti. Insisto, perchŔ il Ministro non risponde sul motivo per cui chiede la validazione del codice fiscale alla Agenzia delle Entrate? Per favore trovi una scusa migliore: non evochi la dispersione scolastica. E’ evidente, infatti, che non Ŕ con il monitoraggio degli esiti dell’esame di maturitÓ che si contrasta la dispersione scolastica! L’anagrafe scolastica Ŕ strumento utilissimo e necessario per la lotta all’abbandono, se utilizzata a partire dalla scuola media, nel passaggio alla scuola superiore, nel percorso dell’obbligo”.

“L’irragionevolezza e l’inconsistenza delle sue risposte fa solo aumentare le mie preoccupazioni sul reale obiettivo della richiesta del codice fiscale”.