Si suicid˛ a scuola,
famiglia sarÓ risarcita

Tribunale Catanzaro condanna ministero dell'Istruzione  

dall'ANSA, 22.6.2009 14:46

(ANSA) - CATANZARO, 23 GIU - Il tribunale di Catanzaro ha condannato il ministero dell'Istruzione a risarcire la famiglia di una 17enne suicida di Vibo Valentia. La ragazza si uccise a scuola nel 1996. Il giudice, scrive il quotidiano "Calabria Ora", ha ritenuto che il "decesso di Maria Rosaria Grillo Ŕ avvenuto per responsabilitÓ del ministero dell'Istruzione, dell'UniversitÓ e della Ricerca", riscontrando "il mancato rispetto del contratto di protezione che intercorre tra l'allievo e l'istituto scolastico".