Gilda

degli

Insegnanti

 

Venezia

della Provincia di

Cannaregio 472, 30121 - Venezia,
www.gildavenezia.it,
info@gildavenezia.it, gilda@gildavenezia.it

Aspettando il Consiglio dei Ministri di oggi

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 3.3.2015

La notizia della decisione, da verificare, dell'imminente approvazione da parte del Consiglio dei Ministri di un disegno di legge delega sulla riforma della scuola lascia perplessi. Da una parte La Gilda esprime soddisfazione perchŔ era da noi stato in pi¨ occasioni richiesto che sui temi dello status giuridico dei docenti, della progressione di carriera, del cosiddetto merito, della governance della scuola, delle classi di concorso si passasse alla normale procedura parlamentare con legge delega visto che non ci sono i requisiti di necessitÓ e urgenza per procedere con decreto legge, ma soprattutto perchŔ su tali delicati temi Ŕ necessario il pi¨ ampio coinvolgimento delle forze politiche e delle organizzazioni sindacali.

Non si comprende invece perchŔ non si proceda per decreto legge sulla questione della stabilizzazione del precariato e la costituzione del'organico funzionale tanto sbandierate da Renzi. Qui ci sono tutte le condizioni di urgenza e necessitÓ. I tempi sono infatti molto brevi per consentire tecnicamente le promesse immissioni in ruolo per il 1 settembre 2015 e per la definizione degli organici. Il sospetto Ŕ che il governo, incapace di affrontare la questione del precariato che ha riflessi politici e amministrativi molto complessi, costringa il Parlamento a votare con un unica legge delega tutto il pacchetto (precariato pi¨ riforma) in tempi brevi per evitare lo slittamento delle immissioni in ruolo. Si utilizzerebbe ancora una volta la situazione inaccettabile del precariato strutturale per forzare  tutto l'assetto giuridico della docenza mettendo in un angolo la possibilitÓ di intervenire con tempi adeguati alle forze politiche, ai sindacati e alle associazioni professionali con modifiche e controproposte. Vedremo.

 

Venezia, 3 marzo 2015

Gilda degli insegnanti,
Federazione Gilda-Unams,
della provincia di Venezia